Il suonatore di siringa

Il Suonatore di siringa

Eccolo il piccolo “Suonatore” apparso ieri sera in televisione nelle mani di Alberto Angela per “Stanotte a Venezia”: si  tratta di una statuina in bronzo a fusione piena con patina verde alta appena 10 centimetri che raffigura un suonatore di “siringa” (uno strumento a fiato composto di canne allineate di lunghezza degradante) a torso nudo, con gonna svasata a losanghe con cintura a doppio cordone e cuffia.

La  statuina votiva è un tipico oggetto dell’artigianato artistico paleoveneto ed è databile al V secolo a.C..

Appartiene al Museo di Torcello sin dal suo nascere e fu scoperta a San Pieretto di Torcello nel 1880.

Nella Sezione Archeologica il suonatore fa bella mostra di sé assieme a numerosi altri bronzetti paleoveneti  con figure di guerrieri a piedi e a cavallo, devoti, animali.

Errore